Agenzia
Presentazione
Contatti
Collabora con noi
Risorse
Catalogo libri
Ultime novità editoriali
Giurisprudenza Abruzzese
Cerca feed D&G
Formazione
Promozioni e convenzioni
Vademecum
Avvocati
I tuoi consulenti
Step by step: conti rateali
Codici Commentati
Processo telematico
Fattura elettronica
Firma digitale
Richiedi un appuntamento
Praticanti avvocati
Soluzioni esame Avvocato
Step by step: conti rateali
Commercalisti
Proposte Giuffrè
FiscoPIÚ
Banca dati di FiscoPIÚ
Giuffrè commercialisti
ReMida Interessi
Business Data
Consulenti Tecnici
Deposito telematico
Firma digitale
Fattura elettronica
Studenti
Offerte riservate
Prenotazione testi
Collaboratori
Login
Utilità
Assistenza on-line
Link utili
Mappa del sito
Privacy
Credits
 
Novità Editoriali
Notizie dall'Agenzia
10-5-2019Attacco Hacker alla PEC di oltre 30.000 avvocati in Italia: le attivitą da compiere ai sensi del GDPR
18-4-2019Convenzione con ELSA The European Law Student's Association - TERAMO
10-4-2019Corso Cliens link attivi ipertestuali del 6 maggio 2019 - Posti esauriti
10-4-2019ATTENZIONE! Indisponibilitą temporanea servizi PEC del Ministero della giustizia
28-3-2019Step by Step: la tua biblioteca a 30 euro al mese
Lista completa
Editoria elettronica
DeJure Juris Data Cliens Gestione Studio Legale
ReMida Interessi e Rivalutazione ReMida Danno ReMida Tassi di Usura
Enciclopedia del Diritto Guida Avvocati Business Data
e-learning Giustizia Civile .com Promozioni Editoria Elettronica

Busta Telematica: Formato File
Processo Telematico a Teramo: sperimentazione L'atto telematico


Le buste telematiche devono obbligatoriamente rispondere a queste tre regole:

Pdf testo Atto principale
L’atto principale della memoria deve essere prodotto in formato
pdf testuale (cioè creato a partire da un documento di testo, salvato poi in pdf direttamente utilizzando le funzioni preposte di Word 2007 o 2010, oppure di OpenOffice; per chi utilizza versioni antecedenti alla 2007 di Word, è possibile salvare i documenti in formato pdf testuale installando sul sistema un software come PdfCreator o CutePdf, scaricabili gratuitamente da Internet).
pdf immagine Allegati
Gli eventuali allegati possono essere inseriti nella busta in formato
pdf immagine (cioè come scansioni di documenti stampati salvate in formato pdf) oppure in uno degli altri formati compatibili: rtf, txt, jpg, gif, tiff, xml. È consentito l’utilizzo dei formati compressi zip, rar, arj, purché contenenti file nei formati indicati in precedenza.
Dimensioni massime della busta telematica

Dimensioni massime della busta telematica
La dimensione della busta telematica
non può eccedere i 30 Mb. Qualora non fosse possibile ridurre le dimensioni della busta al di sotto di questo limite (ad esempio comprimendo gli allegati o generando i file pdf con un numero inferiore di dpi) è necessario accordarsi con il personale di cancelleria per seguire una delle diverse strade disponibili.

Argomento precedente
I fascicoli di Cliens Redigo
Indice dei contenuti
Indice dei contenuti
Richiesta informazioni
Richiedi informazioni
Argomento seguente
Risposte al deposito